Blu Lines Minicrociere Favignana

Levanzo

Levanzo è un’isola speciale, Chi vi si ferma deve amare il mare profondamente, ma deve anche amare la terra, deve avere il gusto del vivere la natura, delle passeggiate a piedi o a dorso di mulo nei sentieri che si inerpicano verso la montagna, deve amare la gente, deve sapere stare con la gente, senza alcun pregiudizio, saperla ascoltare e sapersi raccontare, ma con discrezione.

Si vive tutti insieme, isolani e forestieri, fuori, nell’unica strada che attraversa il paese che si affaccia su Cala Dogana. Si dividono le giornate, le cose quotidiane, si chiacchera, si scherza, si raccontano storie, o si sta in silenzio.

L’isola di Levanzo ha una natura molto selvaggia, non esistono strade rotabili e l’unico modo per girarla è a piedi o in bicicletta. Il centro abitato  si trova nel paese attorno al porto e conta circa 220 residenti.

Per il resto l’isola è una vera e propria oasi naturale dove la presenza dell’uomo è molto discreta, in perfetta armonia con la bellezza e la pace del paesaggio. Avendo a disposizione poco tempo non ci resta che cominciare a camminare alla ricerca di qualche caletta interessante.

Autore